2
Shares
Pinterest Google+

 

Un carabiniere di 27 anni è morto durante un’attività di addestramento nel pomeriggio di oggi lunedì 12 febbraio nella caserma Montebello di via Vincenzo Monti a Milano. 

Nel corso di un’esercitazione in bianco dell’Aliquota di Primo Intervento, l’Appuntato Andrea Vizzi del Nucleo Radiomobile di Milano è stato ferito al petto da un colpo accidentalmente esploso con pistola mitragliatrice PM12 da un collega effettivo al medesimo reparto.

L’App. VIZZI, dopo essere stato sottoposto a manovre rianimatorie per circa 40 minuti, è stato trasportato dal “118” al Policlinico del luogo, ove è deceduto poco dopo. Era celibe, senza figli e originario di Corigliano d’Otranto (LE).

 

 

 

 

Previous post

PINOTTI: "IL MILITARE DI LEVA OGGI NON È PIÙ UTILE AL PAESE"

Next post

IL TITOLO DI STUDIO ALL’INTERNO DELLE FORZE DI POLIZIA AD ORDINAMENTO MILITARE NON VALE UN “CIPPO”