BEVEVANO A SCROCCO E MINACCIAVANO ARRESTI ABUSANDO DELLA DIVISA: CARABINIERE CONDANNATO, 3 A GIUDIZIO

Avrebbero bevuto a scrocco in discoteca, minacciando
arresti immotivati e tartassando di controlli alcuni locali notturni di
Cagliari.

Quattro carabinieri sono finiti stamattina davanti
al gup: uno, Luca Cellini, maresciallo del Battaglione Sardegna, è stato
condannato in abbreviato a otto mesi di reclusione, mentre gli altri tre – il
maresciallo Silvio Delle Monache, l’appuntato Alfonso La Iacona e Fabrizio
Grimani del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cagliari – sono stati
rinviati a giudizio. Per loro il processo inizierà l’8 ottobre.
Secondo la ricostruzione degli inquirenti nel 2010,
Delle Monache e La Iacona quando non erano in servizio collaboravano alla
vigilanza della discoteca Jko, ma allo stesso tempo bersagliavano di controlli
l’Orus caffè”di viale Trieste, di loro iniziativa e senza aver ricevuto alcuna
segnalazione dalla centrale operativa.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!