A NATALE PRANZO AL SACCO PER I POLIZIOTTI “UN PANINO E UNA MELA”

“Per i molti agenti della Polaria di Fiumicino che saranno impegnati nei giorni di Natale a garantire ancor di più la sicurezza dei viaggiatori e di tutti i cittadini, possiamo dire che il pacco è già arrivato.” È quanto afferma il segretario generale del Sindacato Autonomo di Polizia Stefano Paoloni.

“Niente regalo però, ma l’amara constatazione che per i giorni di festa riceveranno durante i pasti un panino e una mela. Questo perché la mensa resterà chiusa ma soprattutto in virtù del fatto che non sono state stipulate convenzioni con esercizi commerciali della zona. Non si pretende di sostituire in toto il lauto pranzo natalizio che gli agenti avrebbero gustato presso le loro abitazioni, però non possiamo accettare che ai colleghi venga chiesto di nuovo di adattarsi a mo’ di boy-scout.”

“Non è il panino in sé che fa male – ha aggiunto il Segretario Generale Stefano Paoloni – ma la mancanza di rispetto e di attenzione per chi, anche in questi giorni, con spirito di abnegazione lavora per garantire la sicurezza di tutti.”