50.000 EURO ED ENTRI NELLA GUARDIA DI FINANZA (VIDEO)

Nella puntata di
giovedì 28 Maggio , l’inviato de Le Iene Show Luigi Pelazza
nel servizio “50000 euro ed entri in
finanza”
indaga sulla presunta possibilità di trovare un posto attraverso
il pagamento di questa cifra. 

Si tratta dell’ennesimo caso di tentata truffa
perpetrato nei confronti di ignari allettati dall’idea di poter aspirare a un
posto fisso. Addirittura, nel video i responsabili garantiscono la possibilità
di fare carriera a patto che la cifra venga pagata anche per gli anni
successivi. E’ proprio il modo di presentarsi dei protagonisti ad apparire
credibile e la sicurezza ostentata che fa sembrare coloro che effettuano la
proposta assolutamente avvezzi all’ambiente e con i contatti necessari per
concludere la transazione.
Nel video Luigi
Pelazza accusa il consigliere comunale del Partito Democratico di Pozzuoli Ciro
del Giudice di “offrire posti nella Guardia di Finanza”. Protagonista del filmato
è un dipendete del ristorante di Del Giudice, Luigi Cavaliere, che illustra a
un falso disoccupato le “modalità” per entrare nelle fiamme Gialle. L’inviato
de “Le Iene” fa irruzione anche in consiglio comunale dove mostra al Sindaco
Vincenzo Figliolia e a diversi consiglieri il filmato “incriminato”.
Ancora più
inquietante pensare che si possa trattare di un’organizzazione strutturata che
preveda l’impiego di persone che appartengono a uffici pubblici.
Inevitabilmente si apriranno polemiche su una questione assolutamente spinosa
che mostra come proprio speculando sulle difficoltà di chi non trova lavoro, ci
possa essere gente pronta ad arricchirsi. 50000 euro ed entri in finanza : la
cifra è ovviamente altissima, ma il miraggio di un posto fisso e statale può
spingere molti a grandi sacrifici per soddisfare la richiesta iniziale.