I cartoni di vino regalati ai finanzieri non erano corruzione

Sono stati assolti dall’accusa di corruzione due imprenditori del vino di Ovada: Antonio Tosanotti e Stefania Grassi, amministratori dell’azienda Casa Vinicola Costanza srl di Ovada, erano finiti nell’inchiesta che nel 2016 portò all’arresto di due finanzieri, accusati anche loro di corruzione. È quanto si legge in un articolo di Adelia Pantano per la Stampa.

Per la Procura di Alessandria, Tosanotti e Grassi, difesi dagli avvocati Massimiliano Lai e Roberto Cavallone, nel dicembre del 2015 avrebbero consegnato a Lucio Tanzilli e Giuseppe Vendra, rispettivamente maresciallo capo e luogotenente della Guardia di finanza, quattro cartoni contenenti del vino.

All’interno vi erano due bottiglie di Amarone, due di Gavi, due di spumante e due di Barbera: per il pubblico ministero si trattava di «vino pregiato» regalato in occasione dei periodici controlli.

La difesa è riuscita a dimostrare che quei vini erano un regalo natalizio e non illecita regalia. I due imprenditori erano finiti al centro di un’inchiesta che aveva coinvolto proprio i due finanzieri. Nel 2016 Vendra e Tanzilli vennero arrestati dai loro stessi colleghi con l’accusa di corruzione. Le indagini erano partite dai controlli sui movimenti dei loro conti corrente.

Ricordiamo che il codice di comportamento dei dipendenti pubblici pone una diversa regola di condotta: il divieto, più ampio, di chiedere compensi sotto varia natura (agevolazioni, benefici, sconti, viaggi etc.), pure di modico valore, per lo svolgimento della propria attività
(anche al di fuori da eventuali ipotesi di reato); se i regali sono offerti spontaneamente, il dipendente può accettarli solo se di modico valore.Per ‘modico valore‘, come precisa l’articolo 4 del D.P.R sul codice di comportamento dei dipendenti pubblici, si intende «non superiore in via orientativa a 150 euro».
I regali di valore maggiore «dovranno essere messi subito a disposizione dell’amministrazione per la restituzione o la loro devoluzione a fini istituzionali».

Leave a Reply

error: Content is protected !!