Forze ordine: Serpi, assistiamo a una strage silenziosa

“È il momento di adottare misure straordinarie. Fermiamo insieme questa strage silenziosa”. Così Antonio SERPI in una lunga intervista al Mattino di Puglia e Basilicata, parlando del fenomeno suicidi nelle Forze dell’ordine. “Servono più psicologi, anche esterni e serve un percorso riservato e lontano dalle logiche militari. Chi ha bisogno va ascoltato e non vanno adottate misure di allontanamento. Uno psicologo è un amico che ci aiuta ad affrontare meglio la quotidianità, è bene che lo capiscano tutti” – continua SERPI sulle colonne del quotidiano. “Il SIM Carabinieri metterà a disposizione, gratuitamente, un team di professionisti pronti ad ascoltare i Carabinieri che ne avranno bisogno. Se servirà anche contro le disposizioni interne. Per noi vale più una vita umana che cento norme farraginose”.

Il riferimento l’incremento di suicidi nell’Arma dei carabinieri. Soltanto due giorni fa due suicidi nello stesso giorno e ventidue da inizio anno. 

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!