1
Shares
Pinterest Google+

“Comportamenti del tutto inopportuni  e poco professionali”. Così il comando di via della Consolazione definisce quanto accaduto domenica allo stadio Olimpico. Un vigile che, in preda alla febbre da derby, si lascia andare a cori e balli per la Roma, il video che fa il giro del web e l’imbarazzo che cresce. Arriva così, nella mattinata di oggi, la notizia dell’apertura di un procedimento disciplinare nei confronti dell’agente. E? quanto riporta Roma Today.

“E’ stato avviato ieri un procedimento disciplinare nei riguardi del motociclista del GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) che, in servizio al derby domenica scorsa presso lo stadio Olimpico, ha assunto in uniforme comportamenti da tifoso del tutto inopportuni  e poco professionali”, dichiara in una nota Diego Porta, Comandante del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale.

“Episodi come questo non possono essere tollerati poiché  lesivi  dell’immagine di tutto il Corpo.  Chi indossa una divisa ha il dovere di tenere comportamenti esemplari”, conclude Porta.

L’agente intanto ha parlato dalle colonne de Il Messaggero, intervistato da Alessia Marani: “Mi sono lasciato coinvolgere troppo dall’emozione del derby. E mi spiace se il mio gesto viene visto come un’offesa alla divisa, per questo chiedo scusa a tutti coloro che indossano una divisa, non solo la mia ma anche le altre”.

 

Previous post

ROMANO RADICI, “UNO DEI TANTI EROI SEMPLICI CHE L’ARMA E L’ITALIA NON POTRÀ MAI DIMENTICARE”

Next post

LEGGE DI STABILITA' 2017: ECCO COSA PREVEDE PER MILITARI E FORZE DI POLIZIA