12
Shares
Pinterest Google+

Secondo una recente ricerca gli anfibi pare provochino lesioni muscolo-scheletriche e conseguente congedo medico tra le truppe dellesercito britannico.

Gli esperti affermano che i soldati dovrebbero indossare le più comode scarpe da ginnastica, scrive il Daily Mail. Annualmente, lasciano l’esercito anche 2.000 soldati poiché non stanno più combattendo, molti dei quali feriti gravemente in Iraq e in Afghanistan.

Si è scoperto che quasi la metà delle reclute dell’esercito britannico, nel corso del programma di formazione di 26 settimane, subisce lesioni muscolo-scheletriche.

 Uno studio condotto da Alex Rawcliffe della Napier University di Edimburgo, ha messo in guardia sull’uso degli scarponi poiché “predispongono le reclute a micro fratture e successiva frattura da sforzo”. Attualmente ai militari vengono date in dotazione scarpe da corsa Hi-Tec Silver Shadow, insieme agli anfibi e stivaletti. Lo studio, pubblicato sul Journal of Strength and Conditioning Research, raccomanda che le reclute indossino calzature che possano assorbire l’urto, ridurre il surplus di carico che contribuisce a un aumento del rischio di lesioni muscolo-scheletriche.

Particolarmente a rischio le donne: uno studio americano dimostra che le lesioni muscolo-scheletriche sono state 140 all’anno su 10.000 donne dell’esercitoe contro le 81 di 10.000 soldati.

Previous post

GUARDIA COSTIERA, ACCUSE DI COLLUSIONE CON ONG: "I SACRIFICI SONO ENORMI SENZA ALCUN RICONOSCIMENTO ECONOMICO"

Next post

OPERAZIONE ANTIMAFIA IN PUGLIA, INDAGATI UN CARABINIERE, UN AGENTE PENITENZIARIO ED UN VIGILE URBANO