28
Shares
Pinterest Google+

“Con un consiglio dei ministri di soli 19 minuti il governo ha trovato i 17 miliardi che servivano per il salvataggio delle banche mentre a noi vigili del fuoco da trent’anni continuano a tenerci sottopagati rispetto agli altri corpi e non ci riconoscono i servizi operativi ai fini pensionistici. I soldi per dre ai vigili del fuoco la stessa dignità degli altri corpi stranamente non si trovano mai, solo pacche sulle spalle e continui rinvii, è una vergogna!”.

Lo afferma Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei vigili del fuoco.

“Per non parlare poi – sottolinea Brizzi – delle condizioni in cui ci fanno lavorare, con mezzi vecchi e in grave sottorganico. La ministra Madia ha finalmente annunciato lo sblocco dei contratti dei dipendenti pubblici dopo 8 anni di fermo ma mancano ancora 1,3 miliardi di euro per i quali bisognerà addirittura aspettare la prossima legge di bilancio di fine anno. Altro che i tempi veloci delle banche . E’ una beffa per chi come noi serve lo Stato a rischio della vita ! ”.

Previous post

MARESCIALLO CONVERTE ALLOGGIO DI SERVIZIO IN BED&BREAKFAST: ASSOLTO PER MANCANZA DI DANNO PATRIMONIALE

Next post

COMBATTENTE CURDA SENZA PAURA: SFIORATA DA UN PROIETTILE DELL'ISIS REAGISCE CON UN SORRISO