0
Shares
Pinterest Google+

Si era camuffato con berretto da baseball, occhiali da sole ed un grosso
finto neo sulla guancia per mettere a segno una rapina in una banca alla
Romanina
.

L’uomo, un
31enne romano, è stato però bloccato da un sovrintendente della polizia
stradale di Palermo
che si trovava libero dal servizio ed arrestato proprio mentre cercava
di farsi dare il denaro dai cassieri. 


L’episodio è avvenuto ieri mattina, quando il giovane si è presentato in una
banca in viale Antonio Ciamarra minacciando gli impiegati con un taglierino
intimando loro di consegnargli il denaro di cui erano in possesso.

La situazione ha rischiato di degenerare, in quanto le casse sono dotate di
dispositivo di apertura a tempo
che non permette l’apertura prima del previsto.
A questo punto il poliziotto lo ha convinto a gettare il taglierino e ad
arrendersi.

Di lì a poco sono giunti anche i poliziotti del commissariato Romanina, che lo
hanno definitivamente bloccato. Condotto in ufficio il rapinatore è stato
infine arrestato con l’accusa di tentata rapina.

Loading...