5
Shares
Pinterest Google+

Tragedia al comando della polizia locale di San Donato Milanese alla periferia sud di Milano.

Un agente della polizia locale ha sparato al vice comandante uccidendolo con un colpo al petto. Subito dopo si è tolto la vita sparandosi un colpo alla testa. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso, polizia e carabinieri. Questi ultimi sono incaricati delle indagini.

Dietro la sparatoria, avvenuta attorno alle 15 ci sarebbe una violenta lite per motivi di lavoro. Gli investigatori stanno raccogliendo le immagini delle telecamere e ascoltando i possibili testimoni per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

Previous post

MILITARI “STRADE SICURE”: MAL PAGATI E SENZA RIPOSO?

Next post

AGENTE UCCIDE LA MOGLIE E SI SUICIDA DAVANTI SUA FIGLIA