7
Shares
Pinterest Google+

E’ Gaetano Gallo, 57 anni, ex sottufficiale della 46ª Aerobrigata, l’uomo morto carbonizzato nella Mercedes Classe B, in via Conte Fazio, a Pisa, in direzione mare, dopo aver tamponamento e dopo aver urtato altri due veicoli in sosta sul lato della strada. 

Si è trattato di una micidiale carambola.  Il maresciallo è rimasto bloccato dentro la macchina morendo carbonizzato. E’ successo intorno alle 22,30 di giovedì 12 maggio. Niente da fare per l’uomo, avvolto dalle fiamme, quando sono arrivati i vigili del fuoco.

Previous post

"IL BLINDATO BRUCIAVA E PENSAVO A MIO FIGLIO"

Next post

AI CARABINIERI AUSILIARI RICONOSCIUTI I REQUISITI MINIMI PER L'IDONEITA' A GUARDIA GIURATA