4
Shares
Pinterest Google+
Daniele Ferrante morto alla scuola Fanteria di Cesano per un malore. Il soldato di 38 anni è deceduto questa mattina al Policlinico Umberto I. Il malore durante mentre Daniele Ferrante era impegnato in un addestramento fisico alla scuola Fanteria di Cesano. È quanto riporta la redazione di Roma Today.

 
Daniele Ferrante morto alla scuola Fanteria di Cesano per un malore
„E’ morto questa mattina al Policlinico Umberto I dove era stato trasportato d’urgenza lo scorso venerdì dopo aver accusato un malore. Vittima un allievo maresciallo dell’Esercito Italiano, il 38enne Daniele Ferrante, che lottava tra la vita e la morte al nosocomio universitario di viale Regina Elena. I fatti hanno cominciato a prendere corpo il 12 maggio scorso, mentre l’uomo di origini palermitane era impegnato in un addestramento fisico nella Scuola di Fanteria di Cesano, nel territorio del XV Municipio.

 

CORDOGLIO DEL CAPO DI STATO MAGGIORE – Effettivo alla scuola ufficiali di Viterbo il soldato si è accasciato in terra per cause ancora in via di accertamento. Trasportato d’urgenza all’ospedale romano il suo cuore ha smesso di battere nella mattinata di martedì 16 maggio. Cordoglio è stato espresso dal Generale del Corpo d’Armata Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano che esprime “il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari“.