0
Shares
Pinterest Google+

Ultime limature alla squadra di Paolo Gentiloni.

A un’ora dallo scioglimento della riserva, resta in pole l’ipotesi di un trasloco di Angelino Alfano agli Esteri, con l’arrivo al Viminale di Marco Minniti.

Congelato il nodo delle deleghe dei sottosegretari alla presidenza del Consiglio.

Quella ai servizi, per il momento, resterebbe in capo al premier Gentiloni. Delega per la quale si era parlato di Luca Lotti che potrebbe essere confermato a palazzo Chigi, ma spunta anche l’ipotesi di affidargli il ministero dello Sport (chiesto anche dalla parte zanettiana di Ala-Sc per Valentina Vezzali) e Editoria.

I miniatri Orlando e Pinotti confermati rispettivamente alla Giustizia ed alla Difesa.

Previous post

GIULIA , GIULIETTA E RENEGADE METTONO LA DIVISA

Next post

MARCO MINNITI, ECCO CHI E' IL NUOVO MINISTRO DEGLI INTERNI