#45
Si l'argomento e' veramente interessante. Nell'articolo in questione si fa riferimento a personale dell'Arma dei Carabinieri e comunque militare, chiedo ma la possibilità viene estesa anche al personale della Polizia di Stato ?
Altra domanda, per il computo dei 15 anni di contributi utili, l'anno di ausiliario viene calcolato alla stregua di effettivo servizio ? Tale anno di ausiliario permette di maturare anche i contributi figurativi di 1/5 ?
#47
Per i colleghi dell'Arma che si occuperanno della materia e per quel che potrà servire per tutti i colleghi dellla Polstato interessati ho trovato in internet una nota sul trattamento pensionistico della Polizia di Stato del SILPCGIL.IT del 05/02/2000 che chiarisce vari aspetti sul tema pensionistico della P.S. prima e dopo la smilitarizzazione; I colleghi in servizio prima del 25 Giugno 1982 fanno parte del disciolto Corpo delle Guardie di P.S.quindi ex militari; nella stessa si fà richiamo ad una Ministeriale del 15/05/1996 che sintetizza nello specifico che in attesa di emanazione di norme delegate al personale della Polizia di Stato è da ritenere operante in tema di percentuale di pensione, quanto previsto dall'art.54 del T.U. sulle pensioni degli impiegati civili e militari dello Stato approvato con D.P.R. 1092/73.
A tal proposito per la max correttezza e per la complessità delle norme segnalo che non sono un esperto della materia ma un ex collega della P.S. attualmente in pensione arruolatosi il 15/03/1982 che potrebbe beneficiare del 44% al 31.12.1995 come per i colleghi CC.....
Saluto e ringrazio
#48
Buongiorno colleghi,
leggo che per coloro che si sono arruolati tra il 01/01/1981 ed il 30/06/1983 l'INPS, ai sensi dell'art. 54 del DPR 1092/1973, dovrà procedere al ricalcolo delle pensioni su base “retributiva” del 44% della base pensionabile e non del 35% (aliquota prevista dall’art.44 del T.U. per il personale civile).

Relativamente all'arruolamento 1983, mi è sembrato di capire che il personale interessato al ricalcolo sia quello arruolato fino al 30.06.1983, in quanto costoro, alla data del 31/12/1995, raggiungono 15 anni utili alla pensione, tenendo conto anche del riscatto di 1/5. Ho avuto invece modo di leggere in un forum che gli esclusi dal ricalcolo siano quelli arruolati dopo il 01/07/1983 ecludendo di conseguenza quelli arruolati dal 02.07.1983, in quanto costoro alla data del 31/12/1995, non hanno raggiunto 15 anni utili a pensione.
Quanto premesso in quanto:
- ho prestato servizio militare nel periodo dal 01.07.1983 al 17.10.1983 (senza aver ancora provveduto al riscatto di 1/5);
- mi sono arruolato nella Gdi F. in data 18.10.1983 (avendo provveduto a riscattare il periodo dal 18.10.1983 al 31.12.1997).
Sulla base delle mie interpretazioni, se non erro, dal 01.07.1983 al 31.12.1995, tenendo conto anche del periodo riscattato fino al 31.12.1995 e di quello da riscattare per quanto attiene al servizio militare, dovrei aver raggiunto i 15 anni utili previsti dal citato art. 54 del D.P.R. 1902/73.
Ritenete che le mie conclusioni possano essere corrette?
Ringrazio in anticipo.
Saluti.
#55
Vic1963 ha scritto:Buongiorno colleghi,
leggo che per coloro che si sono arruolati tra il 01/01/1981 ed il 30/06/1983 l'INPS, ai sensi dell'art. 54 del DPR 1092/1973, dovrà procedere al ricalcolo delle pensioni su base “retributiva” del 44% della base pensionabile e non del 35% (aliquota prevista dall’art.44 del T.U. per il personale civile).

Relativamente all'arruolamento 1983, mi è sembrato di capire che il personale interessato al ricalcolo sia quello arruolato fino al 30.06.1983, in quanto costoro, alla data del 31/12/1995, raggiungono 15 anni utili alla pensione, tenendo conto anche del riscatto di 1/5. Ho avuto invece modo di leggere in un forum che gli esclusi dal ricalcolo siano quelli arruolati dopo il 01/07/1983 ecludendo di conseguenza quelli arruolati dal 02.07.1983, in quanto costoro alla data del 31/12/1995, non hanno raggiunto 15 anni utili a pensione.
Quanto premesso in quanto:
- ho prestato servizio militare nel periodo dal 01.07.1983 al 17.10.1983 (senza aver ancora provveduto al riscatto di 1/5);
- mi sono arruolato nella Gdi F. in data 18.10.1983 (avendo provveduto a riscattare il periodo dal 18.10.1983 al 31.12.1997).
Sulla base delle mie interpretazioni, se non erro, dal 01.07.1983 al 31.12.1995, tenendo conto anche del periodo riscattato fino al 31.12.1995 e di quello da riscattare per quanto attiene al servizio militare, dovrei aver raggiunto i 15 anni utili previsti dal citato art. 54 del D.P.R. 1902/73.
Ritenete che le mie conclusioni possano essere corrette?
Ringrazio in anticipo.
Saluti.


Sei al limite, devi assolutamente fare il riscatto pensionistico ai sensi dell'art. 5 d.p.r. 165/1995
#58
Confermo la tematica è molto interessante. Ma non capisco se veritiera o meno. Beh si insomma mi fido di quanto scritto ma i rappresentanti non ne sanno nulla, immagino che il cobar Umbria siano immerso tra ricorsi e telefonate e quindi non voglio disturbare, ma come possiamo fare per avere ulteriori notizie? Nessuno sa nulla, nessun altro blog, magazine, giornale, notiziario scrive niente.....mah

Ricapitolando, chi si trova dopo il 1034, sarà div[…]

Assurdo dopo la spending review che ha soppresso u[…]

CASSA SOTTUFFICIALI

Del Casale ha confermato i pagamenti e nessuno att[…]

Oh, ma dai si sa che "andiamo avanti per anda[…]