Loading...
FINANZIERE PRENDE A PUGNI UNA BAGNINA MENTRE EFFETTUA UN SALVATAGGIO – Infodifesa

FINANZIERE PRENDE A PUGNI UNA BAGNINA MENTRE EFFETTUA UN SALVATAGGIO

20
Shares
Pinterest Google+
(di Donatella Francesconi e Matteo Tuccini) – VIAREGGIO. Bagnina colpita in pieno volto mentre sta effettuando un salvataggio sull’arenile della Passeggiata. Così la ricostruzione dei carabinieri e di chi ha assistito alla scena, avvenuta ieri nel tardo pomeriggio al bagno Tre stelle. Una scena iniziata in mare mentre la donna – Alice Dubbiosi, tra i più bravi assistenti bagnanti a Viareggio – con il pattino aveva raggiunto alcuni bagnanti, tra i quali una bambina. Nell’intento di soccorrerla per averla vista in difficoltà, viste anche le condizioni del mare. La reazione del padre all’avviso di spostarsi è stata inaspettata. L’uomo ha sferrato più di pugno in pieno volto alla bagnina, per motivi su cui i carabinieri stanno indagando. «Era andata vicino ad un signore per avvertirlo di rimanere più a riva per il mare mosso ed il tizio, indispettito, ha tirato giù con violenza la bagnina sferrandogli un pugno in pieno volto», è la testimonianza su Facebook di Alessandro Cabrini, un professionista fiorentino che ha assistito alla scena. E che continua: «A riva lo aspettavano decine di bagnanti increduli. Sfiorato il linciaggio. Sono stati chiamati i carabinieri e l’ambulanza per i primi soccorsi alla povera bagnina». Perché tra un pugno e l’altro, il militare avrebbe anche immerso la testa dell’assistente bagnanti sott’acqua. La ragazza è finita al Pronto soccorso dell’ospedale Versilia.

L’uomo che ha colpito la donna è un militare della Guardia di finanza, come conferma al “Tirreno” il colonnello Gianluca Filippi, comandante provinciale: «Anche il finanziere è andato a farsi refertare in ospedale – afferma il colonnello –. Attendiamo di ricostruire e capire la dinamica. Come sempre accade quando le persone che riportano lesioni sono più di una». Al momento in cui scriviamo non è ancora nota la sua identità.

L’episodio è avvenuto poco prima delle 19, ma è emerso solo in tarda serata. Alice Dubbiosi, figlia dei titolari dell’Amedeo, è conosciutissima in città: bagnina esperta nonostante la giovane età, è molto apprezzata dai colleghi. Per questo motivo, quando si è sparsa la notizia, i commenti erano increduli. Tra i bagnini la solidarietà è massima e non a caso martedì c’erano le bandiere a mezz’asta in spiaggia, come segno di lutto in onore del bagnino morto a Fano, nelle Marche, per salvare 3 turisti. Soprattutto ci si domanda come sia possibile che un salvataggio, ma anche una semplice raccomandazione di stare all’erta, possa portare a un episodio simile.

Sotto choc la madre di Alice, che è corsa al Pronto soccorso con la figlia: «Siamo sbigottiti dell’accaduto, ora dobbiamo preoccuparci di come sta Alice». Saranno i militari della stazione di Viareggio dell’Arma a far chiarezza dopo aver sentito anche l’uomo coinvolto. (Corriere.it)

Previous post

RIORDINO DELLE CARRIERE: GRADI E BENEFIT PENSIONISTICI PER I CAPPELLANI MILITARI

Next post

MINNITI A FOGGIA DOPO STRAGE: "192 UOMINI TRA CACCIATORI CARABINIERI, CIO, REPARTO PREVENZIONE CRIMINE POLIZIA E BASCHI VERDI GDF"

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
SHARE

FINANZIERE PRENDE A PUGNI UNA BAGNINA MENTRE EFFETTUA UN SALVATAGGIO

insurance : car à 3 MBA,online insurance quotes.