1
Shares
Pinterest Google+

Tragedia sfiorata questa mattina sul Gran Sasso: un elicottero dei Vigili del Fuoco, a causa del vento, si è abbattuto al suolo in fase d’atterraggio nella zona di Campo Imperatore ma, fortunatamente, non ci sono state conseguenze gravi per le tre persone a bordo, i due piloti e uno specialista. Il velivolo, un Ab206 denominato Drago Vf10 del nucleo di Pescara, stava atterrando in località Fonte Vetica, nell’Aquilano, quando è stato investito da una raffica di vento e ha cominciato a girare su se stesso: solo pochi secondi e si è rovesciato su un fianco. Ecco il video dell’incidente girato da una turista presente sul posto: dal filmato si capisce bene che l’incidente è stato improvviso.  

L’incidente sulla piana di Campo Imperatore a Fonte Vetica: a bordo due piloti e uno specialista, personale incolume. Ecco il momento dell’impatto: una raffica di vento e l’elicottero comincia a girare su stesso prima di abbattersi al suolo. Un video eccezionale ripreso da una turista

Dopo l’impatto al suolo, l’elicottero si è adagiato su un fianco. I due piloti sono rimasti feriti, sembra in modo lieve, e sono stati trasportati uno all’Aquila e l’altro a Pescara. Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche il Servizio regionale Abruzzo del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas) con l’elicottero sanitario del 118 di stanza all’Aquila, supportato successivamente da un secondo elicottero del 118 di Pescara. I tecnici del Soccorso Alpino e lo staff sanitario hanno stabilizzato l’equipaggio dei vigili del fuoco vittima dell’incidente e, poi, hanno trasportato i feriti negli ospedali per controlli e accertamenti.

Della tragedia ha parlato anche il presidente della Regione Luciano D’Alfonso dalla sua pagina Facebook ringraziando i vigili del fuoco per il lavoro quotidiano e in prima linea nella lotta agli incendi che da una settimana non danno tregua all’Abruzzo: “Gli incendi boschivi colposi e dolosi realizzano anche questi incidenti. Grazie a Dio senza perdite di vite umane e senza alcun ferito. Un grande abbraccio ai vigili del Fuoco pescaresi e abruzzesi che hanno rischiato la propria vita”.

Previous post

VIGILE URBANO UCCISO SOTTO CASA A COLPI DI ARMA DA FUOCO

Next post

LEVA OBBLIGATORIA PER OTTO MESI: LA PROPOSTA AL SENATO