3
Shares
Pinterest Google+

Dopo aver fatto il nome del Generale Gallitelli in occasione della scelta per il candidato presidente del centrodestra alla regione Lazio, il nome dell’ex comandante Generale dell’Arma spunta come un fulmine a ciel sereno nelle dichiarazioni di Silvio Berlusconi, questa volta come candidato Premier.

“Ho diversi nomi. C’è una persona molto capace, a cui non ho ancora parlato: Il generale dei Carabinieri Leonardo Gallitelli” che è un esempio di “qualcuno che non viene dalla politica, qualcuno che possa essere visto come una garanzia come premier”. Così il leader di FI Silvio Berlusconi, ospite di “Che tempo che fa”, soffermandosi su chi possa essere il leader del Centrodestra unito. “Deve essere una persona molto capace, qualcuno che abbia fatto cose di successo”, spiega Berlusconi.

Il Generale Leonardo Gallitelli termina il suo servizio attivo il 16 gennaio 2015 quando passa le consegne da Comandante Generale al suo successore, il generale Tullio Del Sette.

Il 15 settembre 2015 Leonardo Gallitelli è nominato Responsabile dell’Ufficio Antidoping. Ad annunciarlo il presidente del CONI Giovanni Malagò al termine della riunione di giunta svoltasi a Torino. “Si tratta di una persona di grande credibilità, referenza e curriculum”, ha sottolineato Malagò aggiungendo che la nomina è stata condivisa dal premier Matteo Renzi e dal ministro della Salute Lorenzin. Il Nado-Italia è l’organo nato in seguito all’accordo quadro tra CONI e NAS dei Carabinieri sottoscritto a febbraio ed attivo da maggio scorsi.

Previous post

ARRETRATI ED AUMENTI STATALI. ANCHE IL SOLE 24 ORE CONFERMA LE CIFRE DEL MESSAGGERO

Next post

CONTRATTO, MINISTRO PINOTTI VUOLE INCONTRARE LE RAPPRESENTANZE MILITARI (?!)