2
Shares
Pinterest Google+

Riportiamo di seguito un comunicato dell’Associazione ASSO.DI.PRO..

“Poco tempo fa vi avevamo informato sul nostro sito, DENUNCIANDOLE ritenendole inopportune e difficilmente concepibili,  su alcune “straordinarie” richieste di alcuni organi della Rappresentanza Militare che, ricordiamolo, costa complessivamente , 4 milioni di euro l’anno di soldi pubblici.

Tra queste spiccava la richiesta di un COIR CARABINIERI di recarsi per tre giorni in missione a Monza, durante la durata del gran premio d’ Italia di formula uno, per incontrare il personale carabinieri in servizio al gran premio (!) UNA SPLENDIDA GITA ORGANIZZATA , non c’è che dire. Per la cronaca evidenziamo che la richiesta  fu approvata dal Comando Carabinieri di appartenza (!).

Un’altra “ straordinaria “ richiesta fu fatta dal CoCeR Aeronautica Militare che chiedeva, per illustrare il Riordino delle Carriere, tema notissimo e provvedimento molto conosciuto dal personale per la rilevanza che ha avuto anche dalla rete, in BEN TREDICI ENTI ITALIANI , dislocati su tutto il territorio italiano isole comprese e , DULCIS IN FUNDO, UN BELLISSIMO INCONTRO CON IL PERSONALE ( poche decine di unità ) di servizio in un ente a Monaco di Baviera !  La richiesta fatta dal CoCeR AM si concludeva, addirittura, con la seguente frase : “ Il consiglio si riserva altresì di programmare ulteriori visite presso i rimanenti enti di forza armata…. “ .

I solerti delegati CoCeR AM chiedevano, praticamente,  di effettuare un tour italiano che avrebbe ulteriormente gravato su quelle che sono le gigantesche spese complessive della Rappresentanza militare.

Uno straordinario giro d’ Italia che, il Generale Vecciarelli, capo di SMA, ha fatto abortire, opportunamente, con una scelta di grande intelligenza , con una decisione che condividiamo in pieno e che aspettavamo da quando abbiamo “ denunciato “ la straordinaria richiesta di giro d’Italia con supplemento a Monaco di Baviera ( non sappiamo se magari era coincidente con un altro gran premio ).

Nella sua brillante risposta al CoCeR AM, il Gen. Vecciarelli capo di SMA scrive : “prendo atto del lodevole intento perseguito dal CoCeR Aeronautica teso ad operare una capillare informazione di tutto il personale in ordine alle recenti innovazioni introdotte dal provvedimento normativo sul Riordino delle Carriere. Tuttavia, l’attuale congiuntura economica impone, ad ogni livello della catena gerarchica, di operare scelte oculate tese al massimo contenimento della spesa pubblica. Pertanto, nel condividere la motivazione sottesa alla delibera, autorizzo l’attività richiesta, limitatamente agli enti ubicati presso palazzo AM e Pratica di Mare. Relativamente agli altri reparti ritengo che un efficace ed adeguato confronto sulla tematica in titolo possa essere svolto mediante il ricorso allo strumento della video conferenza”.

Probabilmente  qualcuno dovrà rimandare ad altre occasioni selfie o gite pagate dall’amministrazione in feudi locali ……”

Previous post

[IL RETROSCENA] TUTTE LE TRAME NELL'ARMA, ECCO CHI VUOLE PRENDERE IL POSTO DEL GENERALE DEL SETTE

Next post

PROMETTEVA PRESTIGIOSI TRASFERIMENTI IN CAMBIO DI DENARO, ARRESTATO SOTTOCAPO